Missione Giornalista

Il contrario della guerra non è la pace, è la creazione (Rent, il musical)

Lo story telling di una giornata in fiera

Sveglia all’alba, colazione ghiotta (anche perché rischia di essere l’unico pasto della prima parte della giornata). Poi in macchina, arrivo in fiera, un caffè per attivare corpo e mente. Poi si comincia: intervista, convegno, conferenza. “Scatta le foto al Ministro”, “Stagli addosso”. Mail, controllo e risposte varie. Un paio di pezzi che vanno subito on line e qualcuno per la carta. In mezzo qualche biscotto e un finto panino, tanta acqua. Una mail alle altre redazioni, perché anche fuori Milano i contatti vanno tenuti e custoditi. Due chiacchiere con un collega, un caffè con un amico. Ancora foto, ancora intervista, questa volta in inglese. Di nuovo foto, di nuovo conferenza, di nuovo davanti al pc per scrivere. Scarica foto, altre mail, altre telefonate. Si lascia la fiera in serata e ci si mette in coda in auto. In hotel ma solo di passaggio: fiera significa anche eventi, tanti eventi. Serali, anzi notturni. Perché tutti cominciano sempre più tardi rispetto al previsto e non finiscono mai. Si mangia, ma si tiene il taccuino di fianco al tovagliolo perché si devono prendere appunti in modo da avere materiale per scrivere qualcosa all’indomani. Poi, finalmente, a nanna.

ttg incontri 2014

Questa è la tipica giornata di un giornalista in fiera. Anzi, come al solito, questa è stata una delle mie tipiche giornate di fiera a Rimini, la scorsa settimana, in occasione della 51esima edizione di TTG Incontri, la fiera organizzata da TTG Italia e dedicata al mondo del turismo b2b. Giornate lunghe, complicate, incasinate: dove gli impegni si montano e si accavallano col passare dei minuti e delle ore.

infiera

Tra interviste, scatti fotografici, convention e lavoro di scrittura, ho provato a raccontare un’intera giornata sui social con un live twitting. Esperimento riuscito: ho raccontato tutto, almeno credo. Sono stato ritwittato, ho coinvolto anche nella rete le persone incontrate in fiera. E ho avuto anche un seguito dato che il numero di follower è cresciuto anche se di poche unità. Quindi, volete sapere cosa un giornalista in fiera? O meglio, cosa ho fatto io in missione per TTG Italia all’edizione 2014 di TTG Incontri? Ecco lo story telling della giornata: scorrete i tweet, vi farete un’idea. Che è uno sporco lavoro, e che qualcuno dovrà pur farlo!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 16 ottobre 2014 da in Al lavoro con tag , , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: